Campionati italiani slalom in Trentino

il 26 e 27 settembre ci sarà a Moena (TN), la finale di campionato italiano (coppa Italia) di slalom alpino inline.

L'assegnazione del titolo vale per la malnata stagione 19/20 che si concluderà ufficialmente con questa gara. poi dal 1° ottobre inizierà la nuova stagione FISR.

Partecipare a questo evento è interessante per diversi aspetti, in primis sempre quello dell'allegra trasferta in compagnia.

ASD Rollershow intende partecipare, ed è per questo che ultimamente abbiamo fatto gli allenamenti di slalom al Frassino in discesa, anche per capire chi dei nostri è in grado di partecipare (segue infatti elenco di questi selezionati fra cui costruire la squadra che andrà).

ELENCO DEI CONVOCATI:
CATEGORIE DEI PICCOLI (queste fasce di età fanno la coppa Italia e una gara promozionale, ma non possono concorrere al titolo di campione d'Italia, perchè ritenuti troppo piccini, ed avranno un percorso loro, più facile e con i pali nani).

Maddalena Magri
Greta Trapelli

Steve Botti
Filippo Checchini
Filiberto Abate
Lorenzo Castioni
Giovanni Ferron
Andrea Gatti
Federico Folli

CATEGORIE AMMESSE AI CAMPIONATI ITALIANI (dalla classe 2010 in avanti)
cat esordienti:
Lisa Belloni
Giulia Rainiger

Jari Cerutti
Dante Morati

cat ragazzi:
Rebecca Arrighi
Gaia Pezzotta
Alessandra Carpentiero
Annalisa Negrinotti
Greta Novikov
Virginia Pagani
Nicole Rossi
Vittoria Siciliano
Scilla Porcu
Gaia Sterza

Diego Muratori
Pietro Negrini

cat master:
Fabio Mancioli
Max Bavieri

Luana Bellotto

Naturalmente non andremo a Moena a fare da padroni come fù per Misano, anzi, qui abbiamo gli specialisti, che non fanno altro che pali e basta tutto l'anno.
Ma vi sono delle categorie in cui possiamo senz'altro andare a medaglia, come nei piccoli e negli esordienti, e poi nelle master femmina.
Anche Pietro Negrini può andare a medaglia, nonostante la sua categoria fortissima.
Nelle ragazze invece la questione è dura, ma mai dire mai, con un poco di fortuna non lo escludo a priori che un bronzo si possa aspirare per i nostri elementi più forti dello skate slalom.

Unknown-2jpeg

DETTAGLI: ISCRIVERSI, COSTI E COME PARTECIPARE.
Bisogna innanzitutto essere in regola con i certificati medici e con il tesseramento FISR (noi di solito a tutti i nostri atleti facciamo la tessera AICS di base e quella FISR come accessorio extra, e se vuoi sapere che differenza passa fra i due enti, qui sul blog troverai un tutorial apposito).

Abbiamo come nostra abitudine preparato un pacchetto "all inclusive" di 85€ che comprende:
1) tesseramento FISR e le quote di iscrizione alle due gare (sabato e domenica)
2) pernottamento del sabato
3) viaggio in minibus A.R.

Per i pasti invece ci organizzeremo sul posto, approfittando della ristorazione trentina pagando alla carta ognuno per se (le pensioni complete sono molto care, e difficili da trovare in questo periodo).
Per la colazione di domenica, ognuno si organizzi per se, portandosi dietro quello che consuma di solito; andremo in residence (non hotel) con quindi il cucinino per scaldarsi il latte o le uova o quello che è (qui sotto la foto del residence).

Unknown-3jpeg

Abbiamo posto per 8 persone sul bus inclusi gli accompagnatori (cui però daremo priorità agli atleti), volendo però e se c'è richiesta possiamo raddoppiare i posti prendendo un secondo bus a noleggio.

Ora non resta che decidere:
ti unirai alla spedizione per questa nuova eclatante avventura o starai a casa?
Iscrizioni entro lunedì.

71896906_10219344879363573_3298701613958430720_ojpg

distinta delle categorie:


Unknownjpeg